Crea sito
Le aprassie ideo motorie con impossibilità a riconoscere oggetto e sua funzione.

Definizione di aprassia:

E' l'incapacità di eseguire perfettamente un gesto o una successione di gesti quando il soggetto non presenta disturbi motori importanti o disturbi della comprensione.
La realizzazione di un gesto richiede in effetti l'unione della funzione motoria, sensitiva, sensoriale, intellettiva.
Questa integrazione a livello più elevato è realizzato dalle zone associative dei lobi parietali.

SEGNI E SINTOMI DELLE APRASSIE

I disturbi della capacità di compiere alcuni gesti sono spesso misconosciuti dal paziente e dall'ambiente circostante a causa del persistere di automatismi per molti gesti che riguardano la vita di tutti i giorni. La ricerca di un'aprassia, necessita dunque, un esame clinico assai rigoroso.

Aprassia ideo-motoria.


È l'incapacità di eseguire gesti simbolici o di mimare l'utilizzazione di certi oggetti per imitare o obbedire all'esaminatore:quando non si riesce a trovare il corretto utilizzo di un oggetto comune ci possiamo trovare difronte ad una aprassia ideo motoria

fare un segno di croce, un saluto militare, fare un palmo di naso;
— prendere una mosca, mettere un chiodo con un martello;
— riprodurre alcuni gesti inabituali: incrociare le dita ad anello, riprodurre esattamente la posizione delle mani dell'osservatore.
L'aprassia bucco-facciale è uno degli aspetti dell'aprassia ideomotoria che riguarda la difficoltà del soggetto, al di fuori di qualsiasi disturbo motorio, a eseguire correttamente dei movimenti con le labbra e con la lingua: soffiare, imitare una certa smorfia, schioccare la lingua.


Aprassia ideativa.

Ci troviamo difronte ad aprassia ideativa quando non riusciamo ad usare correttamente un oggetto .

È l'incapacità ad utilizzare correttamente alcuni oggetti (un pettine, un paio di forbici) o di eseguire una sequenza di gesti più complessa (accendere una candela con dei fiammiferi).


Aprassia costruttiva.

Si studia facendo disegnare un cubo o una cassa in prospettiva.


Aprassia dell'abbigliamento.


Il paziente non riesce ad infilare nel modo giusto un vestito.Non riesce ad allacciarsi le scarpe e non sa fare il nodo,mette la mano sul collo del maglione oppure il braccio nella gamba del pantalone etc etc..

aprassia ideatoria ESCAPE='HTML'